Pier Vittorio Tondelli – Camere separate
Così quando Leo sfoglia gli atlanti sparsi per l’appartamento in cerca di una meta per il loro prossimo viaggio, pensa che si è inventato una forma di amore alla quale sta credendo e alla quale non chiede troppo; e così come è avvenuto per il suo sentimento religioso, confinato in uno spazio non di verità ma di ricerca, ugualmente sta accadendo per l’amore: la consapevolezza che non troverà mai pace e che, per quelli come lui, niente sarebbe mai sufficiente. Mantenere questi mondi vicini al suo cuore, non permettere che la sua ansietà li distrugga, separarli e tenerli nello stesso tempo incollati alla propria vita. Errare da una patria all’altra. Ecco il suo destino.